Posts contrassegnato dai tag ‘Vita’

 

Settembre. Il mese del mio compleanno. A settembre quest’anno ne farò venticinque. Venticinque anni di storia. Pochi in confronto a tante altre cose, si. Ma per quanto posso dirne io son stati troppi. Di questi venticinque anni ricorderò tante cose, ma poche di queste saranno da ricordare veramente in positivo. Ho conosciuto molte persone, ho visto molti luoghi ed ho avuto modo di assistere a molte scene e di vivere molti momenti. Ma molto poco di tutto ciò ha qualcosa di positivo.

C’è la musica. Molti gruppi che non conoscevo e canzoni di cui mi sono innamorato. Ed altre che ho suonato e che suonerò prima o poi.

C’è l’informatica. Molti programmi che ho fatto o visto, molte teorie che ho assimilato o creato. Tanta roba devo ammettere.

C’è la famiglia. Molti momenti che ricorderò con le lacrime agli occhi e molti altri che non vorrei mai aver vissuto. Ma saranno comunque momenti che ho passato.

C’è l’amicizia. Molte persone che non sento da tempo, e qualche altro che mi porto dietro. Tanta gente che mi ha cambiato in tanti modi, e pochi altri che hanno saputo starmi vicino.

C’è… C’è… Che altro c’è?

Non voglio permettermi di ricordarmi altro sinceramente.

E pensare che a settembre mancano altri sette mesi e già sto quasi in paranoia per quello che sarà. Non penso di aver mai pensato così a lungo fino ad ora. O meglio, negli ultimi anni. Sono gradualmente cambiato per vivere sempre più alla giornata. Non è proprio sbagliato, ma potevo fare di meglio onestamente.

Non penso sia il caso di preoccuparsi di come ho vissuto fino ad ora, ne di farsi paranoie su cosa ci sarà in futuro. Mi sto pian piano adattando all’idea di stare da solo, e so che ci sarà tempo da qua in avanti per molte altre cose. Anche se la mia aspettativa di vita non sia lunga come vorrei.

So che per ora sono qua e che per settembre c’è ancora un po’ di tempo. Avevo in mente di organizzare un qualcosa di leggendario. Vedrò cosa e come fare.

Per ora si resta in attesa di un qualcosa.

Vi lascio con il testo…

One deceiver
Among millions of others
One look
And you lover forever
One word
And you’re the one to blame
Tell me
Who could live with this shame?

Something seems to be dead here
Undergo deconstruction
The symmetry of fear
Strange lack of seduction
My sister remember

Sister…
Sister…
Sister…

Sister September

An inner war is to come
Still he doesn’t want to succumb
An ineffable loss of trust
One story
Turning into diamond dust

Something seems to be dead here
Undergo deconstruction
The symmetry of fear
Strange lack of seduction
My sister remember

It’s obviously beyond his power
All certainties move towards their end
One question
And so many answers
Where’s the crown he once transcend?

Sister September
Where are the dream’s you’ve stuck in me?
Sister remember
I shall never, never forget the name of your devotee

A moment of beauty
Still it remains only a memory
A stunning artifact of the past
The one, the true, the last

Do I have to die under this autumnal sun?
Did I have to trust you?
Truly and madly and blindly
And what did I get in return?

Sister…
Sister…
Sister…
Sister September

Shall never forget the name of your devotee
Where are the dreams you have stuck in me?
An eternity of torture to me
Such a lot of pain