Posts contrassegnato dai tag ‘CISCO’

 

Neve? No, a Camelot non nevica mai. Il primo anno nevicò da ottobre fino a maggio. L’anno scorso è stato clemente invece, solo un paio di mesi. Quest’anno niente di grosso. A parte questa settimana. Ho la macchina parcheggiata qua sotto da due giorni, e non penso di poterla riprendere fino a venerdì. Le strade sono “pulite” ma c’è tipo mezzo metro di neve ovunque.

Comunque, non si doveva parlare di questo oggi.

Ieri era il compleanno di Danilo, ci ha pagato qualcosa all’Asterix (dove ovviamente sono dovuto arrivare a piedi). Eravamo in cinque, ed è partito un Munchkin. Poi due sono andati e siamo rimasti io, Danilo e Francesco [che al compleanno di Ilaria (l’ex di Danilo ed amica di Lei) dopo qualche mese che io e Lei avevamo rotto per l’ennesima volta, guardandoci e riconoscendoci ci fa “Ma voi due state insieme ammò?”. La risposta è venuta da entrambe le parti allo stesso modo: un ringhiante “No!”. Povero Francè, quella sera si sarebbe sotterrato. :P ). Come potete immaginare la serata è finita nel peggiore dei modi. Si son fatte le cinque girando per il centro innevato e continuando a parlare Danilo di Ilaria, ed io di Lei. Una serata un po’ di merda diciamo…

Da oggi però è partito il rush per gli esami. Oggi ho fatto altri quattro moduli per il CISCO. Domattina c’è la parte di Reti con Polzonetti. Dopodomani c’è quella con Marcantoni. La prossima settimana altri due esami: Ingegneria ed Algoritmi. Se mi riesce con gli orari vado pure a quello di Analisi, che dovrebbe essere in contemporanea con Algoritmi. Vediamo cosa si può fare. La laurea deve arrivare prima possibile, devo fuggire da tutto e tutti. E dal ricordo di Lei soprattutto.

In tutto ciò io sto con la febbre a trentotto da circa una settimana. Compresi raffreddore e mal di testa e ossa varie. Vediamo quanto durerà. Sto sotto tachipirina e birra, dovrebbe metterci poco per passare.

Poi dopo la promessa di venerdì del non vederci più mi sento ancora peggio.

Perché deve essere così? Deve sempre andare come non deve andare…

Almeno posso scriverle, è già qualcosa.