Archivio per giugno, 2012

 

Mi sembrava strano di non averci preso anche stavolta. Infatti non è successo, è andata precisamente come avevo pensato io.

Anche perché, che volevo aspettarmi di più? So come vanno ‘ste cose, ed ogni volta voglio fare la stronzata di vedere se c’ho effettivamente ragione.

Comunque: serata sotto le stelle, una figata. C’è passata pure una cometa nel mezzo. Ma sembra aver fatto la stronza non calcolandomi. Faccio la stronzata di darle retta e di dire le cose come stanno. Lei dice che attualmente non vuole una relazione, sta uscendo dall’ultima storia ancora fresca di un tipo che l’ha trattata maluccio. Rimaniamo amici, e quando capita si esce insieme. Ci può stare. C’ho azzeccato in parte per ora, ma me la faccio andar bene così.

Ieri ci ripensa, mi contatta via chat, dicendo che PER ME sarebbe meglio evitare di vederci per non creare situazioni scomode, perché non vuole che IO stia male. Devo ammettere che mi è quasi partito un raptus omicida. Tanto più che ‘sta settimana è tornata pure Enza, e la convivenza in questo animalaio non è affatto facile.

Tutto ciò, comunque non ha fatto altro che darmi ragione, difficilmente sbaglio nel sapere come vanno le cose.

Ora che ho capito quello che già sapevo? Che devo fare?

Fortuna che c’è sempre Mu…