Archivio per aprile, 2012

 

Son passati diversi step. La rivolevo. Poi ho capito che non andava bene per lei. Cioè ho provato a non contattarla. Quindi ho pensato di poter essere solo amici. Poi ho capito che non era fattibile. Poi ho realizzato che era possibile e quindi ci ho provato. Poi ho capito che stavo iniziando a perderla. Al che ho tentato di allontanarmi. Ora son tornato indietro all’amicizia.

Pare che funzioni. Con un po’ di intoppi qua e là. Ma sembra poter andare bene ad entrambi.

Ora il grosso è evitare quello che è successo ieri. Sia il fare le cinque, sia lo starle troppo vicino fisicamente.

Ma si, può funzionare tutto sommato…

Ci son state diverse frasi ambigue, ma cerco di evitare di farmi ulteriori film, so già che non è così.

Però quel “Ma tu saresti disposto a tornare indietro?” devo ammettere che un attimo mi ha messo in difficoltà. Chi sa poi cosa voleva intendere veramente.

Ma si, può funzionare dai…

 

Per quanto riguarda la canzone consiglio vivamente l’ascolto per intero, possibilmente stesi sul letto, con il volume più alto possibile. Va rigorosamente ascoltata ad occhi chiusi, e con meno pensieri possibili in testa. Vi cambierà la giornata…